top of page

SE HAI BISOGNO DI SUPPORTO O CHIARIMENTI 

Un buon risultato, anzi ottimo.


risultato ProfessioneDBN


Nelle Discipline Bio Naturali esiste una difficoltà: creare dei profili di coerenza e garanzia nella formazione dei professionisti, per garantire coloro che si avvalgono delle loro prestazioni, e mantenere la formazione ricca e varia, senza appiattire la molteplicità di tradizioni che sono sorte nel tempo in più luoghi.


A volte il desiderio di “uniformare” la materia può portare a tagliar fuori dal panorama alcune voci e impoverire la ricchezza delle nostre Discipline, tanto che spesso accade che le nazioni che abbiano “statalizzato” una materia, a distanza di decenni sentano necessario andare a ricercare le parti escluse della disciplina e re integrarle nel panorama formativo.


Alla luce di questa riflessione non posso non esser contento del buon lavoro delle tre principali associazioni di rappresentanza di categoria nello Shiatsu, che hanno dato vita ad un protocollo comune di definizione delle caratteristiche dello Shiatsu, del suo Operatore e dei requisiti minimi di formazione di quest’ultimo, come durata e contenuti. Il protocollo, infatti, ha il pregio di dettare basi comuni senza penalizzare stili e diversità di interpretazione dei principi che sono a fondamento della Disciplina.


Un momento importante, dunque, quello che ha visto Alberto Scattarelli, Franco Castellaccio e Andrea Mascaro, presidenti rispettivamente di APOS, COS e FISIeO, a firmare congiuntamente il protocollo il 10 novembre scorso a Chianciano Terme.


Associazione Professionale Operatori e Insegnanti Shiatsu, Coordinamento Operatori Shiatsu e Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori si sono confermate Associazioni di gran valore nel panorama italiano delle DBN, e questo passo avanti porterà vantaggi all’intera categoria.


Per leggere il protocollo clicca qui

bottom of page