top of page

SE HAI BISOGNO DI SUPPORTO O CHIARIMENTI 

Riflessologia Facciale Vietnamita


riflessologia facciale ProfessioneDBN


Cos'è la Riflessologia Facciale Vietnamita e qual è la sua definizione?

 

Leggiamo la definizione della Riflessologia Facciale Vietnamita tratta dal Catalogo dell’Offerta Formativa in DBN della Regione Lombardia e concordata dalle maggiori associazioni di settore

 

RIFLESSOLOGIA FACCIALE VIETNAMITA

 “Dien Chan - Dieu Khien Lieu Phap- Bui Quoc Chau” è un metodo (organizzato di tecniche e teorie) vietnamita natonel 1980 nella città di Ho Chi Minh (Vietnam), grazie agli studi e agli esperimenti del prof. Bui Quoc Chau e della sua équipe di medici, ricercatori e agopuntori.

È un metodo che permette di recuperare o mantenere lo stato di buona salute semplicemente massaggiando, premendo, picchiettando o riscaldando determinati punti del viso che riflettono le parti del corpo che sono in disfunzione o che hanno qualche squilibrio energetico. Ciò che noi chiamiamo “ribilanciamento”. Il metodo, nel suo insieme di tecniche e teorie, è chiaramente di estrazione orientale. È impregnato nei suoi

fondamenti sulla filosofia di conduzione di vita nella maniera orientale e quindi si basa sul concetto principale che il nostro corpo è una macchina sofisticata e che sulla nostra faccia vi si può leggere le manifestazioni di variazioni e cambiamenti fisici, fisiologici ed emozionali. Vi sono quindi dei punti collegati alle funzioni interne e la natura, della quale siamo parte integrante, ci mette a disposizione delle risorse “piante, erbe e prodotti naturali” che possono

armonizzare tutti gli stati di malessere che proviamo, bisogna solo conoscerle e saperle utilizzare per ogni caso.

È un Metodo che permette a chiunque di prendere coscienza del manifestarsi di uno stato di disequilibrio e di intervenire prima che tale disagio si manifesti sostenendo la vitalità della persona per riportare l’equilibrio e accelerare i tempi di recupero. Per questo è considerato anche un metodo di auto trattamento.

Il nostro motto è: “UN METODO ALTERNATIVO PER GESTIRE LA PROPRIA VITALITA’ E QUELLA DEGLI ALTRI”

Può essere utilizzato per prevenire i disagi con semplici auto-massaggi che, riequilibrando i livelli di energia, permettono la normalizzazione delle nostre funzioni vitali e delle varie parti di cui è composto il nostro organismo, donando nel contempo anche un rilassamento generale e un riequilibrio degli stati emotivi.

Si tratta di pratiche che rivitalizzano e riequilibrano le forze endogene che si collocano in quella fascia di attività̀ e di interventi che, sulla base dei principi ai quali le Discipline Bio Naturali si ispirano, mirano al mantenimento o al recupero del benessere psicofisico della persona intesa nella sua pienezza, attraverso l’utilizzo di metodi naturali non invasivi.

Quando si parla di “benessere”, in Riflessologia Facciale vietnamita e nel Viet Massage, si intende la capacità individuale di potenziare al massimo le proprie capacità reattive.

Ad esso va aggiunto l’aggettivo “olistico”, dal greco “olos” (tutto come intero, “unità”) ovvero di un organismo nell’interezza interconnesso, dialogante e non diviso categoricamente in singole parti, quasi a sé stanti, costituenti corpo, mente e spirito.

Il concetto base della Riflessologia Facciale vietnamita, è che si è osservato, durante la guerra del Vietnam e trattando direttamente le persone disagiate, che ogni disagio porta direttamente una reazione e modificazione di ciò che si può osservare nel viso della persona. Sembra che il corpo utilizzi il viso e i suoi cambiamenti come monitor per avvisare un suo simile del suo stato di salute o disagio.

È chiaro che da un punto di vista olistico l’Essere è composto da un aspetto spirituale che tramite la mente governa i processi del corpo ed è in grado di governare ogni processo biochimico, seguendo un modello di “intelligenza biologica” (Vis medicatrix Naturae).

Lo sviluppo e l’applicazione delle osservazioni e di conseguenza le basi teoriche dedotte dall’osservazione hanno dato vita a immagini, schemi e mappe di riflessologia facciale. L’Applicazione di queste teorie prima sul viso si sono estese anche sul corpo facendo nascere la pratica chiamata Viet Massage.

Il DIEN CHAN è assolutamente originale, la mappa dei punti è nata dall’osservazione originale e non trae la sua scoperta dalle teorie della MTC.

 

댓글


댓글 작성이 차단되었습니다.
bottom of page